Teleriscaldamento

Informazioni, preventivi e richieste

Per richiedere un preventivo per l’allacciamento alla rete di teleriscaldamento è possibile procedere secondo le modalità di seguito descritte:

  • Inviare per posta il modulo di richiesta preventivo compilato al Servizio Clienti di BRIANZA ENERGIA AMBIENTE S.p.a., all’indirizzo via Gaetana Agnesi 272 – 20832 Desio (MB);
  • Inviare via mail il modulo di richiesta preventivo compilato all’indirizzo clienti.teleriscaldamento@beabrianza.it;
  • Compilare il form on line dedicato alle richieste di preventivo di allacciamento.

Il personale commerciale provvederà a contattare il richiedente al fine di concordare un appuntamento per un sopralluogo preliminare e la successiva redazione del preventivo di allaccio.

La realizzazione dell’allacciamento comprende le seguenti attività, incluse nel corrispettivo di allacciamento:

  • opere di allacciamento dalla tubazione stradale fino al limite di proprietà, compresa l’acquisizione dei relativi permessi e autorizzazioni;
  • opere di allacciamento, all’interno della proprietà, con fornitura e posa delle reti interrate ed aeree con scavi, rinterri e ripristini;
  • fornitura ed installazione di sottostazione di scambio termico completa di apparecchiature di termoregolazione ed eventuale quadro elettrico a servizio della strumentazione della sottostazione;
  • collegamento della sottostazione di scambio termico al circuito secondario esistente.

Resta a carico del Cliente tutto quanto non espressamente indicato sopra; a carattere esemplificativo e non esaustivo:

  1. Eventuale rimozione e smaltimento di caldaie e serbatoi esistenti;
  2. Eventuale fornitura e installazione di sistemi di addolcimento e filtrazione acqua;
  3. Eventuale rimozione di amianto e/o fibre artificiali vetrose (FAV) e relativa bonifica;
  4. Revisione dell’impianto elettrico e di messa a terra della centrale termica, qualora non a norma;
  5. Eventuale sostituzione delle pompe di circolazione se non adeguate;
  6. Per l’impianto destinato al servizio di più unità immobiliari, la verifica della corretta equilibratura del sistema di distribuzione;
  7. Certificazione energetica, diagnosi energetica, relazione tecnica;
  8. Eventuali pratiche I.N.A.I.L. ed i relativi diritti;
  9. Opere murarie in genere e ripristini di pavimentazioni particolari e/o pregiate.

La realizzazione degli interventi di cui alle lettere a) e b) potrà essere effettuata da B.E.A. S.p.a. (direttamente o tramite personale incaricato) su esplicita richiesta del Cliente. In tal caso B.E.A. S.p.a. darà indicazione del relativo importo all’interno del preventivo di allaccio o con preventivo separato.

Richiesta preventivo di nuovo allaccio alla rete del teleriscaldamento

Richiedi un preventivo di allaccio e sarai ricontattato per eventuali approfondimenti e per concordare un sopralluogo.

* Campi obbligatori

I campi obbligatori sono necessari per poter fornire un’adeguata risposta a chi scrive un messaggio e vengono richiesti per poter dare un servizio migliore.

  • Immobile oggetto della richiesta

  • Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy

Per richiedere la disattivazione della fornitura o lo scollegamento dalla rete di teleriscaldamento è possibile procedere secondo le modalità di seguito descritte:

Il personale commerciale provvederà a contattare il richiedente ai fini della pianificazione delle operazioni richieste.

La disattivazione comprende le seguenti attività:

  • chiusura delle valvole di intercettazione della sottostazione di utenza e loro piombatura
  • effettuazione della lettura di cessazione
  • emissione della fattura di chiusura del rapporto contrattuale sulla base della lettura di cui sopra

Lo scollegamento comprende le seguenti attività:

  • rimozione del gruppo di misura e le altre componenti della sottostazione di utenza di proprietà di BRIANZA ENERGIA AMBIENTE S.p.a.
  • disalimentazione di apparecchiature elettriche facenti parti dell’impianto di allacciamento;
  • intercettazione del circuito idraulico di allacciamento a monte del punto di consegna, ove tale circuito non serva altri utenti.

Non saranno applicati corrispettivi di disattivazione o scollegamento, ad eccezione dell’eventuale “corrispettivo di salvaguardia” di cui al comma 9.1 del TUAR (All. A alla Delibera 24/2018/R/TLR).

Il Cliente ha diritto di recedere dal contratto di fornitura del servizio in qualunque momento, con un periodo di preavviso di un mese, come definito dal TUAR.

Richiesta di disattivazione o scollegamento

  • Immobile oggetto della richiesta

  • Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy